sabato 21 febbraio 2015

Linguine con cime cremose-croccanti


Linguine alle cime di rapa in due tempi

La ricetta tradizionale vuole che le cime di rapa cuociano sino a sfaldarsi così da formare una sorta di crema; la cucina attuale, per contro, predilige le cotture al dente, in modo che le verdure conservino parte della loro croccantezza. In questa ricetta ho voluto soddisfare le due esigenze. 



Per 4 persone
320 g di linguine
1,2 kg di cime di rapa 
2 acciughe sotto sale
2 spicchi d’aglio
1 peperoncino
4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
sale



Pulite le cime già private delle foglie più dire e dei gambi;  lavatele e versate le foglie e metà cime  in una casseruola con abbondante acqua bollente salata; dopo pochi minuti versate la pasta e 5-6 minuti prima di fine cottura le cime tenute a parte. Schiacciate l’aglio, sbuccciatelo e fatelo appassire in una padella con l’olio e il peperoncino.
Dissalate le acciughe, sfilettatele,  tritatele, unitele alla preparazione a fiamma bassissima e mescolate sino a stemperarle totalmente; eliminate l’aglio e il peperoncino. Scolate la pasta conservando un bicchiere d’acqua di cottura e versatela nella padella a fiamma alta; mescolate per circa un minuto, versate poca acqua di cottura per dare cremosità alla portata, distribuite le linguine con le cime nei piatti e servite.

Barbacarlo 1969

Barbacarlo 1969... e cresce ancora...


giovedì 12 febbraio 2015

In volo su Chernobyl

In visita a Chernobyl

Se ancora non lo avete visto è il momento di spendere tre minuti della vostra vita e osservare... pensare... forse capire...



sabato 7 febbraio 2015

Milano Food&Wine ConviviumLab

Milano Food&Wine ConviviumLab



Al ConviviumLab terrò uno showcooking in cui parleremo di cucina fusion e di gusto umami preparando un risotto milano-giapponese
oggi sabato 7
domani domenica 8
ingresso libero per chi è  al MF&W