lunedì 22 ottobre 2012

Patè maison da affettare


Patè da affettare

Questa ricetta è molto semplice e permette di ottenere un patè casalingo sodo, ossia da poter affettare. Se invece lo preferite spalmabile dimezzate la quantità di burro. Inoltre se volete conferire un sapore più intenso, anziché bollire i fegatini, cuoceteli in 20 g di burro e uno scalogno affettato molto finemente.


Patè di fegatini all’arancia
Ingredienti
500 g di fegatini di pollo
500 g di burro
4 cucchiaio di succo d'arancia
1 cucchiaio di Grand Marnier
sale


Ho pulito i fegatini e li ho fatti cuocere in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti . Ho fatto fondere il burro molto dolcemente, meglio se a bagnomaria.

Ho raccolto i fegatini nel bicchiere del minipimer, vi ho aggiunto il Grand Marnier, il succo d’arancia, il burro fuso e ho frullato. Ho versato il contenuto in una vaschetta per patè, ho lasciato raffreddare, quindi ho passato la preparazione in frigorifero lasciandola rassodare per 5-6 ore.


Servo questo patè sformandolo e affettandolo. Per sformarlo con maggiore facilità spesso fodero lo stampo con carta da forno. Al succo d'arancia e Grand Marnier si possono sostituire Porto, Armagnac, Calvados….. e via elencando.
foto 6812616773_2e3ed876ca.jpg da http://lacucinadibucci.blogspot.it/2012/02/mtchallenge-di-febbraio-il-pate.html


di Fabiano Guatteri

76 commenti:

  1. Adoro il patè...questa deliziosa ricetta la devo assolutamente provare!

    RispondiElimina
  2. Questa tua ricetta la salvo perchè devo proprio provarla. Qui a casa tutti adornao i fegatini e questo patè sarebbe una graditissima sopresa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Donatella, Lauradv questa ricetta è da provare perché si prepara in meno di 10 minuti...

      Elimina
  3. a me piace molto il patè.Questa tua ricetta, visto che è collaudata, la voglio fare; è facile, veloce e credo pure buona. Grazie. ciao

    RispondiElimina
  4. ottimo...lo prendo in considerazione per l'antipasto di natale!
    grazie per la ricetta!
    felice settimana!

    RispondiElimina
  5. bella la ricetta del patè.Complimenti penso che la proverò.Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Apprezzo moltissimo questa preparazione...e penso ad una sostituzione per i fegatini di pollo..le interiora non riesco proprio a mangiarle :)
    Buona giornata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. m4ry potresti utilizzare una carne per esempio brasata tritata con il macinacarne, insaporita con il suo fondo di cottura e poi unita al burro con eventuali spezie.

      Elimina
  7. Fabiano, questa ricetta è davvero strepitosa, tra l'altro ho appena acquistato un vino perfetto da abbinarci, credo proprio che la proverò. Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora l'abbinamento è fatto Roberta

      Elimina
    2. Eccolo, l'ho fatto....non è bello come il tuo ma era buonissimo!!!! Grazie :)
      http://thedreamingseed.blogspot.it/2012/12/oggi-astenersi-vegetariani-e-salutisti.html

      Elimina
  8. tengo presente, mio marito adora il patè...potrei fargli una golosa sorpresa!

    RispondiElimina
  9. mai cucinato i fegatini, da noi non c'è abitudine, l'arancia e il gran marnier si sposano alla perfezione direi! è tutto da provare questo patè!ciaooo

    RispondiElimina
  10. Patè casalingo, buono! Visto che quelli industriali non so...! Ciao silvana

    RispondiElimina
  11. Apperò! L'idea di usare l'Armagnac è moooolto interessante

    RispondiElimina
  12. Originale e goloso, come il tuo bel blog! Mi sono unita ai tuoi lettori fissi, così da non perdermi le tue prossime realizzazioni!

    RispondiElimina
  13. Buonissimo sicuramente e davvero da tenere presente per i menù delle feste.. però mi sà che non userò i fegatini di pollo, provo la sostituzione:-) carne brasata come hai consigliato sopra. Grazie per la ricetta, un abbraccio e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia, puoi sostituire i fegatini con quello che preferisci ossia oltre alla carne di manzo, pollo, pesce (anche in scatola), volendo legumi come le lenticchie o verdure.

      Elimina
    2. Dici le lenticchie.. provo e ti faccio sapere:-) grazie, e buon martedì:-)

      Elimina
  14. Andando alle primarie io voterei per la versione "spalmabile"...su una fetta di pane casereccio abbrustolito...accompagnato da un bicchiere di buon Porto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marina,
      spalmabile è più leggero. Ottima idea il Porto....

      Elimina
  15. Fabiano che spettacolo!!!!!! Io nonostante non ami il fegato adoro il patè e questa ricetta è perfetta per le prossime festività, me la segno!!!! Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, anch'io non amo il fegato, però il patè sì.

      Elimina
  16. Ma che meraviglia,la mia mamma mi ha insegnato a mangiare il fegato,ed effettivamente ha ragione è buinissimo,ottima la tua ricetta a presto.

    RispondiElimina
  17. Fabiano una meraviglia di patè! nn ti nascondo che ho sempre realizzato quelli spalmabili ma questa versione affettata mi intriga nn poco.. golosa e molto coreografica da presentare! complimenti! un abbraccio e buon inizio settimana:)

    RispondiElimina
  18. A parte che un uomo nel mondo dei foodblogger incuriosisce sempre.. Sono passata subito e ti faccio i complimenti, il tuo blog è una bella ventata di freschezza! Ti seguo con piacere e.. bella idea questo patè! Sembra quasi una ricetta francese:)
    baci a presto:**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tantocaruccia grazie a te. Hai colto subito. E' una ricetta che mi hanno insegnato in Francia. a presto

      Elimina
  19. Preparazione di altissima classe, da menù delle feste! Bravissimo! Io preferisco questa versione più soda! Bella da vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Artù e come vedi è di una semplicità assoluta.

      Elimina
  20. una preparazione di gran classe, adoro il patè ma non l'ho mai preparato

    RispondiElimina
  21. Ciao Fabiano.
    Credo sia la prima volta che passo di qui :o)
    Subito mi è piaciuto il nome del blog e poi come primo post trovo uno dei sapori a cui meno so resistere, quello del patè di fegatini.
    Io ne ho anche postato una versione "british" (spalmabile) che ho sperimentato dopo un viaggio a Londra e che non ho più abbandonato per quanto trovo che si bilancino alla perfezioni tutti i profumi.
    Sono contenta di averti scoperto.
    Valentina.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per la visita. Verrò presto a trovarti

      Elimina
  22. Bellissimo questo blog, per non parlare del tuo patè, si vede che sei un professionista!complimenti davvero!:)

    RispondiElimina
  23. Allora i fegatini mi piacicono tantisismo.. me li sogno in padella con la cipolla!!! ma non ti dico quanto mi stuzzica il patè.. che come c el'ho in casa spalmo su cracker e bruschette.. Ma la tua diea.. di un patè.. all'arancia.. e solido da affettare!!! ma è originalissima.. .-) Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia è più facile a farsi che a dirsi....

      Elimina
  24. Proprio ieri pensavo di fare il patè di fegatini in versione terrina, visto che l'ho fatto sempre in versione cremosa. Ora ho anche la ricetta :-)) Grazie mille!

    RispondiElimina
  25. Buonissimo questo patè, Fabiano, segno la ricetta e lo proverò sicuramente! Complimenti e grazie :) Buona giornata!

    RispondiElimina
  26. Io e i fegatini non andiamo molto d'accordo .... Però trovo sempre interessante sapere come si fanno le cose :)
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ombretta utilizza allora un arrosto di carne....

      Elimina
  27. che bella questa ricetta, la proverò sicuramente bravo Fabiano!

    RispondiElimina
  28. Adoro le ricette buone come questa e che si preparano in un baleno...sono una mamma e dispongo sempre di pochissimo tempo...poi è di grande effetto vederlo cosi a fette...complimenti! grazie mille per la tua visita...da oggi ti seguo anch'io, buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lalu, grazie a te. E' veramente una ricetta veloce e facile

      Elimina
  29. Il paté di fegatini è una religione in Toscana. Da noi è più schietto e rustico ma una versione gentile con aroma di grand Marnier e arancia mi fa subito pensare che potrei metterlo in tavola a Natale e servirlo a fettine invece che direttamente sui crostini come siamo abituati qua.
    Bellissima ricetta. Pat

    RispondiElimina
  30. Che buono questo patè!!! e mi paice di più fatto così!
    complimenti!

    RispondiElimina
  31. eh già...il patè...quante volte sentito...visto...ma mai assaggiato!!! beh...qui bisogna recuperare!!!
    è davvero invitante!
    con Grand marnier e succo d'arancia...bel tocco!!!

    RispondiElimina
  32. Una ricetta per me nuova, da sperimentare. Fino ad oggi l'ho sempre comprato, ma mi sa che è arrivato il momento giusto per farlo.
    Ciao
    ALice

    RispondiElimina
  33. lo faccio simile, ma credo che il tuo sia migliore, amo molto il patè, ma non quello di oca...io sono toscana e noi facciamo i crostini ma quello che si spalma sopra non è patè è sugo di crostini, è ben diverso dal patè, non ci mettiamo il burro e neppure aromi tipo, marsala o altro liquore, è il sugo toscano per i crostini di pane toscano, molti si sbagliano e pensano che sia patè, ma non è così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tamtam, il patè toscano è un'altra cosa. E', come tu dici, fatto per spalmare. A me piace molto. Ma questo e quello toscano sono due preparazioni diverse, che secondo me non s possono confrontare.

      Elimina
  34. non ho mai fatto un patè così deve essere buono ed estremamente comodo!

    RispondiElimina
  35. Visto che posso commentare quidi chiedo....si possono sostituire i fegatini di pollo con altro fegato di maiale, bovino.....perchè quelli di pollo piacciono solo a me :(( perchè l'affettare mi stuzzica. Grazie e ciao.

    RispondiElimina
  36. Potresti provare con fegato di vitello...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ci provo..vitello per loro e pollo per me e vediamo la differenza ti saprò dire ciaooo e buona fine settimana.

      Elimina
    2. PS. Avevo del fegato di vitello e l'ho provato fare solo che non avendo l'arancia ho abbondato con il Gran Marnier ed ho improvvisato....un pò di succo fresco di melograno. Era molto buono originale nel sapore ed è venuto perfettamente affettabile. Prossima volta avrò le arance e farà con quelli i pollo per me :-DD ciaooo questa te la dovevo.

      Elimina
    3. Sono contento che il risultato sia stato all'altezza delle aspettative. Sta nella tua creatività unire gli ingredienti che preferisci come hai fatto con il succo di melagrana. Alla prossima

      Elimina
  37. Ciao, non puoi capire quanto adoro il patè di fegato, ne ho fatti di tutti i tipi .. Bravissima !!
    Se ti va passa da noi e unisciti ai lettori fissi :)

    http://duecuorieunapadella.blogspot.it/

    Baciotti !!

    RispondiElimina
  38. Fabiano, questo patè sì che è una proposta allettante per le feste!!
    ora so che farmene dei fegatini che scarto sempre ;-)
    Passare di qui è sempre un arricchimento. E lo dico con tutta sincerità.
    A presto, Fabiano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vaty, anch'io mi arricchisco ogni volta che passo da te.

      Elimina