domenica 27 ottobre 2013

Snello Blind Box








Snello Blind Box #snellobb03


Ieri ho partecipato in qualità di giurato al terzo Snello Blind Box, la gara di Snello, Gusto e Benessere, che prende il nome da una serie di prodotti Rovagnati, ipocalorici e glutine e lattosio free. Nella location Inkitchen Loft a Milano si sono sfidate tre coppie di foodblogger che hanno realizzato in meno di un’ora piatti i loro piatti partendo da ingredienti svelati al momento di cominciare la gara comprendenti un prodotto Snello e altri di stagione quali verdure e frutta.









La gara ha avuto come conduttrice-patronne Alessia Passatordi, giovane nonché autorevole signora molto glam nel suo completo total red (nella foto mentre mette in riga concorrenti e giurati)
statigr.am/p/575155897570480290_143727611#/detail/575155897570480290_143727611






accompagnata dal suo poliedrico fedele valletto Emanuele Bonati (qui in raro momento di distrazione mentre Lady Red sottopone a un breve interrogatorio una spaventata concorrente).
statigr.am/p/575164389600594591_425916601#/detail/575164389600594591_425916601








Le tre coppie hanno mostrato grande disinvoltura ai fornelli e buona coordinazione. Non si sono create tensioni e tutto è proceduto in modo tranquillo nonostante qualche piccolo intoppo che ho potuto verificare durante la realizzazione dei piatti.
statigr.am/p/575170582676033883_143727611













Ecco il piatto vincente: "Bresaola a sorpresa"





















Realizzato dalla coppia Giovanna Hoag e Francesca Riva,
per Creazioni… Fusion o confusion?
#snellobb03
http://statigr.am/p/575215538668566489_248342044




 







Infine il momento della premiazione

4 commenti:

  1. Quello in cui sono voltato verso i piatti è un evidente fotomontaggio!!!
    Grazie Fabiano – #Snellobb03 è stato un evento particolarmente ben riuscito, e gli interventi (davvero) della giuria sono stati decisamente interessanti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, un evento ben riuscito. Una bella atmosfera.

      Elimina
  2. ... a breve online anche la tua intervista. Grazie Fabiano!

    RispondiElimina