venerdì 12 ottobre 2012

Vendemmia di via Montenapoleone


Luce Lucente



Si è tenuta ieri sera allo Spazio Venini a Milano, la Vendemmia di Montenapoleone, degustazione di due perle di Luce della Vita, Tenuta nel territorio di Montalcino, nata nel 1994 dalla join venture  tra Marchesi Frescobaldi e Robert Mondavi . In Degustazione Lucente 2000 e Luce del 2009. Il primo, maggiormente veloce a svelarsi, è un vino giovane, ma non adolescente. E’ un corso di energia che disegna cascate, e ricopre gli sbalzi che separano il monte dalla pianura con una coltre soffice, tesa e calda. Il secondo ammalia per la tonalità fluida. Nella sua compostezza è un susseguirsi di sensazioni, di magie, di gioie passionali, di immagini, come tendaggi dannunziani che sembrano celare fruscii di gonne.
Entrambi non ostentano supponenza, ma musicalità garbata.
Lucente 2010 da uve 75 per cento merlot, 25 per cento sangiovese.
Luce 2009 da uve 55 per cento merlot, 45 per cento sangiovese.

30 commenti:

  1. Deve essere stata una bella serata :) Tra i due vini, quello che mi ispira di più è il primo, 2010. Complimenti per il post :) Buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il primo è quello più immediato, sicuramente un ottimo vino.

      Elimina
  2. Uhh, lo sai che avevo sentito parlare di questo vino? Leggere poi la tua splendida descrizione me ne ha fatto immaginare gli aromi, i profumi e la poesia. Grazie, Fabiano! Di certo spero di avere l'occasione per provarlo presto! Mi piace anche il nome che ha! :) Bacioni e passa un fine settimana splendido! :)

    RispondiElimina
  3. Grazie per essere passato nella mia piccola cucina,mi fa fatto davvero molto piacere.Complimenti il tuo blog è interessantissimo!Ti seguo anch'io con vero piacere!Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  4. Grazie a te. Veramente fantastici i tuoi biscotti

    RispondiElimina
  5. Grazie ancora d essere passato, io non dico nulla sulla tua serata perchè di vini proprio non capisco nulla quindi.. Sono un pesce fuor d'acqua quando si parla di vini. Però i tuoi libri a fianco, sono curiosa di leggerli:-). Buon pomeriggio e buon fine settimana, Cinzia

    RispondiElimina
  6. Grazie ancora. A fine novembre uscirà il mio ultimo libro che ho scritto con Gualtiero Marchesi.

    RispondiElimina
  7. Ti seguo così sarò aggiornata, nel frattempo ordino i primi due a fianco nella mia libreria di fiducia, grazie a te e ancora buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Se avrai difficoltà a trovare prelibatezze fammelo sapere.

      Elimina
  8. Che belli questi eventi..ma io sono sempre fuori dal mondo ! Uffa :((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. m4ry dovresti collegarti a qualche ufficio stampa che si occupa di eventi

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Non sapevo avessi un blog. Ti ho letto/ ti leggo con piacere su altri "supporti".
    Ora sono felice di scoprirti anche qui dove, in poche righe, mi hai fatto immaginare la personalità di due vini a me sconosciuti.
    Grazie!

    RispondiElimina
  11. Ti dico subito che ne capisco poco o niente di vini,ma per istinto mi intriga più il secondo,la descrizione ed il nome mi affascinano da impazzire,alla prossima ;)
    zagaraecedro.blogspot.com

    RispondiElimina
  12. Ketty, non c'è niente da capire. Se c'è un vino che ti piace impari ad apprezzare le sue nuance... ed è piacevole.

    RispondiElimina
  13. chissà che profumo e che gusto questi vini ! ciao

    RispondiElimina
  14. Ciao Fabiano,
    è un piacere conoscerti, il tuo blog è davvero carino ed interessate!
    Ti seguirò con piacere!
    Un bacio e buon we!
    Paola

    RispondiElimina
  15. accetto molto volentieri il suggerimento :)

    RispondiElimina
  16. descrivere così bene un vino é roba da pochi..... Sei molto in gamba ;)

    RispondiElimina
  17. Sono della provincia di Milano e non sapevo di questa presentazione!
    Mannaggia a me.
    Grazie mille per il resoconto! :D
    Buona giornata!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Babe, sono contento che il resoconto ti sia interessato

      Elimina